Warning: array_shift() expects parameter 1 to be array, boolean given in /web/htdocs/www.cralwhirlpool.it/home/config/ecran_securite.php on line 283 6^ giornata campionato UISP - CRAL Whirlpool
CRAL Whirlpool
Area Varese

Home > CALCIO > 6^ giornata campionato UISP

Prestazione sottotono

6^ giornata campionato UISP

mercoledì 6 novembre 2013, di Sezione Calcio

Cesate domenica 3 novembre

GMT Groane-CRAL Whirlpool 2-1 (2-0) marcatore: Abaleo 55^

CRAL WP: Migliorin, Ossola-Paglia-Morandotti(Abaleo)-Bianchi An, Arcaini L(Aldeni)-Bianchi Al-Lorusso-Renis, Cuko-Capablo

 Alba uggiosa al ritrovo in quel di Gavirate per la trasferta durante il ponte dei Santi, preludio a santi e madonne tirate in campo. Formazione super rimaneggiata viste le più che eccellenti e numerose assenze, schierati gli undici reduci presenti e di certo non nelle migliori condizioni, avversario che non sembra di quelli impegnativi e decisamente poco rispettoso visto il presentarsi al campo a 10 dall’inizio. Sul campo in sintetico annacquato dalla nottata la palla viaggia e schizza, le dimensioni di campo avvantaggiano gli avversari che dopo un inizio sottotono trovano un inaspettato gol sotto linea di porta da mischia in area e pallone ormai nullo. Come al solito peggio giocano gli altri peggio giochiamo noi, caratteristica ormai nota della squadra, il gioco però è tutto in mano della Whirlpool che trova traverse, deviazioni, gol mangiati e ottime parate del portiere avversario, il risultato non si sblocca. Da annotare la super abbuffata di Bledi in area piccola e ben due ghiotte occasioni del Pampa vanificate dal portiere, stessa sorte le varie punizioni scagliate verso la porta del piede de Max. Si va a riposo, anche se non necessario sul due a zero avversario.Nella ripresa si gioca sul tavolo la mossa All-in con l’ingresso di Yugo nella speranza di ribaltare la partita, ma ciò non avviene se non con un timido risveglio e taglio delle distanze su gol assegnato al giovane centometrista; in compenso spunta un sole da risveglio primaverile, non sufficiente a svegliare la squadra che mantiene il pallino del gioco, vanifica ogni azione nella propria metà campo ed evita l’uso dei guanti nel secondo tempo al lungo portiere. Si tenta anche la mossa Aldeni, fino ad allora ripreso dall’arbitro perché troppo mobile sulla fascia anche se guardalinee.Non basta tutto ciò a smuovere il risultato che si fissa sul 2 a 1 e non si sblocca fino al termine della gara, vani tentativi degli attaccanti e tiri dalla distanza, come detto ci dimostriamo sempre squadra unita giocando tutti insieme e affondando in gruppo, troppo poco per portare a casa qualche punto anche se gli avversari passano con solo due tiri in porta e un tentativo in area nel primo tempo. Buona direzione di gara dal bislungo "monsignor illustrissimo altissimo supremo signor Arbitro Fava" (così vuol essere chiamato in campo!) che non esita a mostrare il giallo al tapino che continua a dargli del Tè (unica congiunzione conosciuta!) e allontanare il vulcanico allenatore guardalinee massaggiatore nonché paninaro in panca, troppo offensivo. Punti preziosi persi per strada, speriamo non siano fondamentali più avanti. Forza ragaz! O.Ste

Per risultati e classifiche www.uispvareselegacalcio.it

 

SPIP | | Mappa del sito | Monitorare l'attività del sito RSS 2.0
Offerte e servizi riservati esclusivamente ai soci CRAL Whirlpool Italia